Studio

Le tecnologie di Dermal Medical Division consentono di intervenire sulle manifestazioni degli inestetismi legati a particolari condizioni della pelle, garantendo soluzioni non invasive ma altrettanto efficaci. Rappresentano una valida alternativa alla chirurgia estetica o, eventualmente, un suo ottimale completamento. Infatti, sono infatti sempre di più i chirurghi che vedono nella medicina estetica non più un concorrente ma un sinergico alleato. La medicina estetica e la chirurgia estetica sono due discipline distinte ma sinergiche, perché il medico estetico trova nella collaborazione con il chirurgo estetico la possibilità di accontentare il paziente laddove la sola medicina estetica non è sufficiente. A sua volta, il chirurgo trova un tessuto molto più aderente alle sue necessità se è stato prima trattato dal medico estetico che ne ha migliorato la struttura. Taluni inestetismi, infatti, possono essere trattati dalla medicina estetica evitando il ricorso all’intervento chirurgico, distanziandolo nel tempo, oppure ottimizzandone i risultati. apparecchiature di ultima generazione di Dermal Medical Division sono garantite dai più severi enti certificatori, nazionali e internazionali. Cavitazione, luce pulsata, radiofrequenza e laser sono le tecnologie che l’Azienda mette a disposizione per intervenire sulle manifestazioni degli inestetismi legati a particolari condizioni della pelle, permettendo soluzioni non invasive ma altrettanto efficaci.
Gli apparati Dermal Medical Division sono frutto del lavoro sinergico suddiviso tra il comitato ingegneristico, che segue il processo produttivo, interamente made in Italy, la divisione R&S che si occupa della progettazione di tecnologie efficaci e dotate di componentistica all’avanguardia, e il comitato scientifico, che in fase di preproduzione ne testa efficacia e sicurezza.

Da oggi prenoti online la tua visita

Alessandro Bertuccioli - MioDottore.it